Controlli da fare quando si va a vedere una Jeep usata.



Questa vuole essere un micro guida per chi volesse avventurarsi a vedere un mezzo da solo senza magari grossa esperienza. Non vuole essere solo per Jeep ma logicamente si spera lo sia…
Allo stesso tempo non e’ detto che questi controlli siano tutti da fare, specie se la macchina in questione e’ effettivamente in buone condizioni.
La lista e' leggermente piu' improntata verso CJ e YJ ma essenzialmente perche' sono macchine piu' vecchie. La maggior parte di questi controlli' e' cmq applicabile anche a mezzi piu' recenti come TJ XJ ZJ ecc...

Sicuramente mi e’ scappato qualcosa ma questo e’ quello che molto velocemente mi e’ venuto in mente.
Come scritto per ultimo ricordate che si tratta pur sempre di jeep per cui se ponti o balestre o le piastre di protezione di cambio o serbatoio sono graffiati non importa assolutamente. L’importante e’ che non ci siano cose piegate in malo modo.


Zona Motore:

• Rimuovere astina dell’olio e controllare colore ed eventuale presenza di metallo (facilmente identificabile per il colore simil metallizzato che l’olio assume),
• Rimuovere tappo radiatore e controllare sia che il liquido sia presente (non si deve riuscire a vedere l’inizio della massa radiante) sia che il liquido abbia una percentuale di antigelo. Bagnarsi un dito nel liquido e toccarsi la punta della lingua. L’antigelo ha un sapore dolciastro (no non morirete per questa prova..)
• Controllare eventuali trasudamenti dal motore ed in che zone sono questi trasudamenti. Per il 6 cilindri (CJ e YJ 4200 soprattutto) spesso la macchina trasuda dal coperchio delle punterie; nulla di grave a meno che il coperchio sia plastica e sia crepato).
• Controllare come si presenta nell’insieme il vano motore e cioe’: il vano motore ed il motore sono puliti ed in ordine? L’impianto elettrico come si presenta? Ci sono tanti fili volanti che a prima vista non sembrano appartenere alla macchina?
• Controllare la pompa dell’acqua che non presenti evidenti segni di trasudamenti
• Controllare la pompa del servosterzo (se presente) che abbia olio (il tappo funge allo stesso tempo da astina per cui svitatelo e controllate che il liquido sia a livello. Sull’astina ci sono due zone marcate per il controllo a freddo ed a caldo)
• Controllate lo stato delle cinghie dei servizi. Sono tese? Sono crepate?
• Controllate le condizioni del filtro dell’aria per vedere se e’ lercio da far paura oppure abbastanza recente
• Controllate lo stato dei cavi delle candele. Quando sono vecchi si vede abbastanza facilmente
• Controllate lo stato dei cavi della batteria che non siano spelati o altro
• Controllate la batteria ed il portabatteria. Quando e’ stata prodotta? Ci sono tracce di acido intorno ai poli? Ci sono tracce di acido nella zona intorno alla batteria?
• Controllate che lo scarico non presenti buchi o perdite (facilmente individuabili dal classico nero dello scarico)
• Se la macchina e’ catalitica controllate che il catalizzatore sia presente (per chi non sapesse cosa e’ un catalizzatore e’ una specie di marmitta piu’ piccola e posizionata prima della marmitta vera e propria. …si trova solo sulle macchine a benzina)
• Per i CJ diesel controllate che funzionino le candelette e che funzioni il motorino per lo spegnimento della macchina.

Motore:

• Per i motori non penso ci sia tantissimo da dire. Che almeno giri… Sarebbe sicuramente utile fare un test di compressione ma diventa una prova abbastanza lunga e sicuramente non fattibile li per li’.
• I 4 cilindri sono affidabili.
• I 6 cilindri non hanno praticamente mai nulla e sono stra affidabili.
• Gli 8 cilindri AMC sono un filo piu’ delicati di tutti gli altri ma sono cmq muli pure loro
• I 5200 8 cilindri sono ottimi motori cosi’ come i 5900 che pero’ sono un filo piu’ delicati.
• I diesel ISUZU sono praticamente indistruttibili
• I 2100 Renault sono estremamente affidabili ma va ricordato che spesso e volentieri sono stati strasfruttati..
• I 2500 VM se propriamente mantenuti sono molto affidabili. Hanno pero’ i problemi risaputi alle teste che si crepano. Anche questi motori sono pero’ spesso stati sfruttati ed abusati per cui occhio a chi vende


Carrozzeria:

• Controllare cofano e calandra che siano in ordine. La calandra deve essere distante dai longheroni in egual misura da ambo i lati alla sua base.
• Controllare lo stato dei parafanghi al loro interno, soprattutto per i CJ nella zona vicina al parafiamma in quanto marciscono spesso.
• Per i CJ controllare che ci sia ancora la seconda lastra di metallo sul fianco del parafango. …..ci sara’ sempre ma a volte viene stuccata in modo da far apparire il parafango un pezzo unico e logicamente, inevitabilmente, con il tempo poi lo stucco si crepa e la vernice si rovina.
• Controllare lo stato del parabrezza. Sarebbe il massimo poterlo abbattere ma non sempre sara’ possibile (specie se si dovesse trovare una macchina da un concessionario. ….cmq chiedere di poterlo fare non costa nulla…). Serve abbatterlo per vedere le condizioni dello stesso alla sua base. Spesso i parabrezza marciscono li sotto anche se dal di fuori non sembrano esserci problemi.
• Controllare lo stato della guarnizione del parabrezza.
• Controllare i fianchi della scocca. Le scocche delle jeep non sono mai state perfette, soprattutto quelle dei CJ per cui se vedete qualche imperfezione non una brutta cosa. Addirittura fosse la macchina in vernice originale si dovrebbero poter vedere i punti di saldatura.
• Controllate che la scocca non sia piegata e questo si vede in quanto se la macchina ha preso botte la scocca si piega nella zona della portiera verso la scritta jeep che si trova sul fianco
• Controllate sotto alla scritta jeep sia fuori che dentro all’abitacolo. Questo e’ uno dei punti critici dei CJ per cui va tassativamente controllato.
• Controllate lungo i fianchi all’altezza dei parafanghi posteriori.
• Controllate dietro in prossimita’ dei supporti della scocca (altro punto critico delle scocche..)
• Infilatevi sotto alla macchina e controllate (soprattutto per i CJ) le condizioni dei supporti scocca. Spesso marciscono o si piegano se la macchina ha montato un body lift.
• Controllare le condizioni delle portiere in ferro. Le porte in ferro hanno un loro punto critico situato all’altezza della parte di metallo che da una parte delimita il deflettore e dall’altra fa da guida al vetro. Quasi sempre la porta si crepa in quel punto.
• Controllate i pozzetti (dove si mettono i piedi davanti) che non siano marci.
• Controllate lo stato dei parafanghi posteriori al loro interno
• Se la macchina ha la moquette sollevatela il piu’ possibile.
• Per le macchine UNIBODY che hanno fatto fuoristrada controllate bene le portiere e come chiudono. Purtroppo Cherokee e GranCherokee se molto usati in fuoristrada e sollecitati a lungo andare si piegano… Cmq si vede subito in quanto appunto le porte non si chiudono bene


Interni:

• Controllate lo stato della selleria. Non sempre i sedili sono quelli originali ormai.
• Controllate se la macchina e’ fornita di staffe che si ribaltano in avanti (CJ) che sia ancora presente la leva per poter sganciare la staffa e poi poter appunto ribaltare il sedile. …spesso questa leva, che fa parte della staffa, si crepa e poi si spezza. (Per i CJ5 solitamente solo la staffa passeggero si ribalta quella guidatore e’ fissa a meno che non sia stata cambiata la staffa intera)
• Controllate lo stato del cruscotto. Che non abbia un mare di buchi buchini e buchetti (questo soprattutto per i CJ…)
• Controllate che funzionino le spie di benzina, acqua, voltmetro ed indicatore pressione dell’olio.
• Controllate lo stato del cruscottino (se eventualmente presente) che non sia crepato.
• Controllate le condizioni del volante.
• Controllate che funzionino le 4 frecce e che funzionino le frecce normali.
• Controllate che abbia la chiave di accensione ancora sul piantone dove deve essere. Purtoppo spesso sui CJ viene spostata sul cruscotto perche’ il meccanico di turno non sa come levare il blocchetto di accensione…
• Controllate il funzionamento di aria condizionata (se la macchina in questione ne e’ fornita) e di riscaldamento. Se il parabrezza si appanna con il riscaldamento significa che il radiatorino perde ed a seconda del tipo di macchina la sua sostituzione va dall’oretta del CJ alle diverse ore dello ZJ


Sottoscocca. Cambio, riduttore, ponti:

• Controllate che il cambio logicamente funzioni.Per i YJ controllate che le marce non si impuntino.
• Controllate che la trazione integrale si inserisca e che anche le ridotte si inseriscano
• Per i CJ piu’ vecchi (fino al 75) nel 90% dei casi il riduttore sara’ un po’ rumoroso ma entrambe le trazioni si dovrebbero inserire molto facilmente (la leva e’ bassa ed e’ piatta) .
• Per i CJ piu’ recenti (fino al 79) il riduttore non dovrebbe essere rumoroso ma cmq le due trazioni dovrebbero inserirsi facilmente (la leva e’ bassa e rotonda) .
• Per gli ultimi CJ con il dana 300 (la leva e’ alta quasi quanto quella del cambio) l’inserimento potrebbe essere leggermente piu’ duro ma e’ cosa cmq quasi normale.
• Per i YJ controllate che la trazione si inserisca e che il sistema di Vacuum percio’ funzioni. Controllate lo stato dei tubi di gomma nel vano motore.
• Per qualsiasi mezzo con riduttore con catena (YJ TJ XJ ZJ, ecc) controllate che la catena non faccia rumore e non ciocchi.
• Controllate che non trasudino i paraoli dei pignoni dei ponti
• Controllate che non ci siano perdite in prossimita’ dei piatti dei tamburi posteriori o in prossimita’ delle C del ponte anteriore
• Controllate eventuali giochi della scatola dello sterzo ed eventuali perdite o trasudamenti della stessa (facile sui CJ con gomme piu’ grosse)
• Controllate eventuali giochi del piantone dello sterzo (soprattutto per i CJ aprite il cofano e con la mano prendete in mano il piantone e provare a girarlo. Spesso si crea gioco in prossita’ della campanella che collega il piantone alla scatola dello sterzo.
• Controllate lo stato delle testine che sono ai lati della barra di accoppiamento (la barra che unisce le due ruote) e lo stato delle testine della barra di rimando dello sterzo (quella che dal pitman arriva al fusello di destra). Controllate che non abbiano gioco e che siano ben ingrassate.
• Controllate la presenza e lo stato dell’olio dei due ponti. Vi basta svitare il bullone del tappo di carico per vedere uscire una lacrima di olio. Se e’ di color marrone nocciola, e denso significa che l’olio e’ emulsionato e dovra’ essere cambiato. (solitamente per accedere al tappo di carico serve un cicchetto da 1/2 pollice o una chiave da 9/16 per i dana 30 e 44 o un cacciavite per il tappo di gomma dei dana 35 oppure una chiave a brugola esagonale per l’AMC20. ….per l’AMC20 il tappo di carico NON e’ sul coperchio ma e’ invece a lato del pignone per cui nella parte di ponte che e’ sotto alla macchina.
• Controllate la presenza e lo stato dell’olio di cambio e riduttore. (solitamente un cicchetto da 1/2 oppure una chiave da 9/16 e 1/2 sono quelle che servono per svitare i tappi di carico) Per i riduttori a catena mi sembra che solitamente invece sia una chiave a torx
• Controllate per i CJ lo stato del serbatoio che e’ ancora in acciaio. Guardate che non ci sia terra o altro nella piccola intercapedine che c’e’ tra il serbatoio e la sua piastra di protezione
• Per il cambio automatico controllate il livello seguendo la procedura indicata dal manuale di istruzioni del mezzo in questione. Ricordo che il liquido deve essere il piu’ limpido possibile. Se e’ molto scuro la cosa non e’ buona.
• Controllare il telaio (specie per i CJ che hanno fatto molto fuoristrada) che non abbia crepe.
• Controllate lo stato delle boccole di biscottini, che non siano crepare o altro.
• Controllate che i biscottini non siano serrati alla morte (solitamente si vede subito in quanto le estremita’ del biscottino sono piegate verso l’interno)
• Controllate che gli ammortizzatori non perdano.
• Se la macchina sotto presenta graffi o altro non preoccupatevi piu’ di tanto. E’ pur sempre una jeep e cmq ha piastre di protezione e quant’altro per proteggere cambio e riduttore. Se invece i ponti sono graffiati non ha nessuna rilevanza.